Agenzie immobiliari: gli errori commessi sul web

Sito web si o no?

Sito web no:

Ho svolto un’accurata analisi sulle agenzie immobiliari di Asti. Su circa 40 agenzie analizzate, 30 hanno un sito web, 10 no.
Cosa vuol dire?

Inizio della storia. La strategia sul web più diffusa fra gli agenti immobiliari senza un sito web si riduce ad una sola cosa, abbonarsi a uno o più portali immobiliari generici. Fine della storia.

Cosa si rischia utilizzando solo i portali generici o le riviste? 
Se interrompi l’abbonamento ad un portale piuttosto che ad una rivista, perdi tutto, annunci e spazi pubblicitari. Il tuo sito invece, è sempre li, presente. Alla fine, questo è il risultato: richieste generiche dai portali tante, realmente valide poche.

Perché con un tuo sito web puoi ottenere maggiori contatti qualificati?

Sul portale immobiliare, il tuo annuncio è in gara contro quelli dei tuoi concorrenti. Sul tuo sito non ci sono gli annunci di concorrenti che ti rubano clienti. Sui portali le persone fanno “zapping”, cliccando da un annuncio all’altro di svariate agenzie immobiliari. Sul tuo sito, tutto questo non succede.

Come fare un sito web immobiliare efficace?

Ecco alcune regole:
1) Semplicità d’uso: in un sito efficace bisogna trovare in modo intuitivo e veloce l’immobile che interessa

2) Fotografie: in un sito efficace bisogna trovare fotografie accattivanti e professionali degli immobili

3) Contatti: in un sito efficace, una volta trovato l’immobile desiderato, bisogna rendere facile inviare una richiesta contatto o telefonare

4) Google: un sito efficace è facilmente visibile sui motori di ricerca

 

Sito web si:

Hai un sito web ma, alla fine, il traffico maggiore ti arriva dai portali?

Inizio della storia. La strategia sul web più diffusa fra gli agenti immobiliari con un sito web si riduce ad una sola cosa, abbonarsi a uno o più portali immobiliari generici, avere un sito web e aspettare. Fine della storia.

Perchè, quindi il traffico maggiore ti arriva dai portali? I motivi possono essere diversi, te ne voglio elencare alcuni:

  1. Google: nessuno trova il tuo sito web su Google. Come possono visitarlo?
  2. Barriere: una delle barriere peggiori in questo settore e’ costituita dall’assenza di una ricerca interna al sito oppure da una ricerca troppo complessa. Nessuno perderà tempo a guardare 50,100,200 immobili per scovare quello che sta cercando.
  3.  Errori: il tuo sito ha foto di scarsa qualità o informazioni troppo sommarie. Progettare il sito web per il cliente vuol dire anche fornirgli informazioni dettagliate e utili per lui, non per te! Il web e’ lo strumento preferito per la ricerca della casa, di conseguenza anche per la vendita. Le persone cercano casa su internet perche’ possono trovare molte piu’ informazioni di quelle contenute nei giornalini di annunci immobiliari. Sul web possono vedere intere gallerie fotografiche ad alta risoluzione, video, google maps; se sul tuo sito, un utente troverà le stesse cose che trova sul giornale, a che pro visitarlo?
  4.  Vecchiaia: il tuo sito è vecchio! Può darsi che non sia ottimizzato per il cellulare, che abbia una grafica poco accattivante, che sia difficile da navigare. Tutto questo scoraggia il navigatore che ricordati, è pigro! Vuole trovare tutto velocemente. Quindi se veramente ci tieni al cliente che visita il tuo sito, e vuoi che questo abbia una buona impressione della tua agenzia, investi in un restyling!
  5. Attesa: il tuo sito resterà fermo se non agisci per portare traffico e per ottenere dei contatti. Struttura una presenza sui social network per convertire i visitatori sul tuo sito web, inserisci un form di contatto per ottenere indirizzi mail (utili poi per  l’invio di newsletter periodiche), utilizza un blog integrato per fornire consigli utili a clienti o potenziali clienti.

Se vuoi una consulenza o un preventivo gratuito contattami!