Ottenere contatti senza avere un sito web

Un lead è una persona che ha manifestato interesse verso i prodotti / servizi della tua azienda. 

In generale, un lead diventa tale quando la tua azienda ottiene informazioni utili a stabilire un contatto commerciale; questa raccolta di informazioni può avvenire in diversi modi, ad esempio:

  • un consumatore può condividere indirizzo e-mail e numero di telefono per ottenere un coupon;
  • una persona può compilare un form per scaricare una guida
  • un consumatore può richiedere informazioni sui tuoi prodotti o servizi attraverso la compilazione di un modulo di contatto

Facciamo un esempio pratico:
Immaginiamo che il tuo negozio offra un servizio di vendita di biciclette.
Immaginiamo anche che un utente sia atterrato sul tuo sito perchè vuole capire come poter scegliere la bici più adatta alle esperienze che vuole fare: il contenuto del sito web è molto interessante e decide anche di scaricare la relativa guida che hai pubblicato dal titolo “la bici ideale per te”, inserendo i propri contatti.
In questo preciso momento, l’utente diventa lead.

E se invece tu non avessi un sito web?

Presto o tardi arriva un momento in cui l’avere o meno un sito web diventa oggetto di riflessione: se hai un’attività in proprio, una piccola azienda o sei un professionista questa domanda, prima o poi, te la farai.

Un’azienda che non possiede un sito internet, o ne possiede uno mal progettato o mal indicizzato, è sicuramente tagliata fuori da una serie di vantaggi. Ti invito  a leggere questo articolo per comprendere a pieno quando è bene avere un sito web. Detto questo, se non hai ancora un sito web sappi che esistono due metodi che ti permettono di ottenere lo stesso contatti per la tua attività.

N.B. AVERE UN SITO INTERNET E’ IN OGNI CASO CONSIGLIATO PER CHI VOGLIA DARE UN’IMMAGINE PROFESSIONALE DELLA PROPRIA ATTIVITA’

Quali sono i due metodi? 

La landing page  ed i social networks

In questo articolo parleremo del primo metodo: LA LANDING PAGE.  

Facciamo un esempio pratico:

Stefano possiede solamente una pagina aziendale su Facebook. Stefano ha bisogno che un utente atterri su una pagina web e apprenda determinati concetti, si incuriosisca maggiormente e voglia saperne di più sul suo prodotto lasciando il suo contatto. Stefano ha bisogno, quindi, di attirare degli utenti su un proprio portale (che però non ha). Stefano potrà utilizzare una campagna a pagamento su Facebook che, attraverso una bella grafica ed un buon testo, porti l’utente su una pagina esterna a Facebook all’interno della quale cercare di ottenere dei dati. Questa pagina è una LANDING PAGE, pagina di atterraggio. Il processo con cui Stefano attirerà persone sulla propria pagina di atterraggio cercando di fargli lasciare i propri dati è chiamato lead generation.

E’ opportuno creare una landing page ovvero una SINGOLA pagina di atterraggio quando vuoi che un utente compia un’azione specifica.  Ogni landing page è composta da un numero definito e riconoscibile di elementi. La tua landing page dovrà spiegare il prodotto / servizio / contenuto oppure un’offerta. Successivamente dovrà invogliare l’utente a lasciare i propri dati attraverso un form che contiene una serie di campi che collezionano informazioni.

Quali elementi dovrà contenere una landing page? 

  1. USP: la definizione di cosa stai proponendo attraverso un titolo, una frase a supporto ed un’affermazione di rinforzo
  2. La parte grafica: Solitamente la zona illustrativa si concentra sotto la testata; ci possono essere foto, video, slideshow, dipende da cosa stai promuovendo. Se devi vendere un prodotto ricorda  però che è molto efficace inserire un video che mostra cos’è o come funziona il tuo prodotto, l’utente sarà più propenso all’acquisto.
  3. I vantaggi: per descrivere quali benefici porta il tuo servizio o prodotto insieme ad elementi di fiducia. Fai capire che il tuo prodotto esiste davvero e che, in caso di problemi, la tua azienda è li per risolvere ogni disguido. Potresti ad esempio inserire delle recensioni rilasciate da veri clienti, questo darà un senso di fiducia.
  4. La Call to action (CTA) Inserisci la tua CTA, il tuo unico obiettivo di vendita o di generazione di traffico insieme ad un form di contatto dove far registrare gli utenti.

Quanto costa la realizzazione di una landing page?  Contattami spiegandomi di cosa ti occupi e quali canali hai già attivi.

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo messaggio

Acconsenti al trattamento dei dati al fine di rispondere a richieste e/o preventivi secondo le condizioni espresse nella pagina d’informativa sulla privacy *