Facebook, Messenger e Whatsapp

Quante cose possono esserci utili in questo periodo di lontananza forzata?

Tantissime.

Pensaci bene. Non abbiamo la possibilità di vederci, di parlarci di persona, di stare vicini. Dobbiamo necessariamente restare a casa per il bene di tutti. Fortuna che esiste la tecnologia che ci permette di sentirci un po più vicini anche quando non lo siamo affatto.

Quante cose è possibile fare con Facebook Messenger e Whatsapp?

Potrei elencare molte cose che le piccole/medie attività possono fare attraverso i canali web, ma in questo articolo vorrei parlare alle persone.

Restare, davvero, “distanti ma uniti“.

1) Videochiamata di gruppo

La spiegazione di questa funzione la fornisco in seguito a ciò che mi è successo ieri. Avviando una videochiamata di gruppo, mi sono sentita rispondere “Wow, ma come hai fatto?”. Questa domanda mi ha inizialmente stupita, proveniva da una mia coetanea, che (ho pensato) dovrebbe essere pratica con le nuove tecnologie e invece, ho scoperto che ci sono tantissime cose che le persone non sanno fare, un po per mancata informazione, un po perchè non ci si è mai posti nella condizione di dover effettuare qualcosa di diverso dall’ordinario. Nella quotidianità, perchè effettuare videochiamate di gruppo quando possiamo tranquillamente trovarci al bar per un aperitivo? Sembra un lontano ricordo adesso, vero?

Videochiamata di gruppo con Messenger

Il limite è di 50 persone, ma solo 6 utenti possono contemporaneamente far visualizzare le immagini della loro videocamera, le altre 44 dovranno “accontentarsi” di trasmettere l’audio. La piattaforma si può usare da smartphone (Android e iOS), tablet (Android, iPadOS) e anche dal browser Web del PC. Far partire una videochiamata di gruppo con Messenger è estremamente semplice, soprattutto su smartphone ove tutto è racchiuso in un’app (Messenger, appunto). La prima cosa che devi fare è quindi SCARICARE L’APP MESSENGER, dal tuo android nel play store o dal tuo Apple nell’Apple Store. Se invece hai già l’applicazione, controlla che non ci siano aggiornamenti da scaricare. Installata/aggiornata l’applicazione, puoi:

Avviare una videochiamata con una persona:

  1. Apri una conversazione con la persona con cui desideri avviare la videochiamata o, se non hai conversazioni già aperte, clicca sul simbolo della matita (in alto a destra) e digita il nome della persona con cui vuoi avere un contatto.
  2. Apri una conversazione con la persona con cui desideri avviare la videochiamata.
  3. Tocca in alto a destra per avviare una videochiamata

Avviare una videochiamata con un gruppo:

  1. Apri una conversazione con il gruppo con cui desideri avviare la videochiamata o, se non hai conversazioni di gruppo già aperte, clicca sul simbolo della matita (in alto a destra) e seleziona i nomi da aggiungere al tuo gruppo e clicca su fine.
  2. Si aprirà una conversazione di gruppo con le persone con cui desideri avviare la videochiamata.
  3. Tocca in alto a destra per avviare una videochiamata

Videochiamata di gruppo con Whatsapp

WhatsApp, fino a quattro utenti contemporaneamente sullo schermo

Fare una videochiamata con WhatsApp è semplicissimo: basta un solo tocco.

È sufficiente, infatti, aprire la chat del contatto desiderato e toccare l’icona a forma di videocamera in alto a destra. Da sottolineare che toccando l’icona del telefono, situata a fianco di quella della videocamera, partirà una telefonata al contatto che sfrutterà la connessione Internet anziché i minuti inclusi nell’offerta del vostro operatore telefonico.

Come effettuare una videochiamata di gruppo?

Esistono due possibilità. La prima è quella di aggiungere un altro partecipante a una chat video già attiva toccando l’icona “+” con una figura stilizzata in alto a destra della schermata. Si potranno aggiungere fino a tre persone nella nostra chat, in modo da avere quattro utenti in contemporanea sullo schermo.

La seconda opzione è quella di aprire il gruppo con le persone con cui vuoi parlare o di creare un nuovo gruppo toccando i tre puntini verticali in alto e selezionando l’opzione “Nuovo gruppo” e scegliendo i contatti da aggiungere. Creato il gruppo, basta aprirlo e toccare l’icona con la cornetta con il tasto +, scegliere i partecipanti da invitare e poi l’icona della videocamera.

2) Condivisione post: è possibile condividere i post Facebook direttamente su WhatsApp

Per la prima volta nella storia, una pandemia è vissuta e seguita in real time da intere popolazioni su tutti i continenti. Nella nostre vite è entrato qualcosa di colossale nella sua tragicità. In questo scenario inedito ed allarmante, la nostra tendenza a conoscere, informarci ed aggiornarci, sviluppatasi enormemente negli ultimi anni grazie ad internet, ora più che mai può tramutarsi in un pericoloso punto di debolezza. Perchè? Perchè molto spesso, abbiamo l’abitudine di condividere e far girare informazioni false, senza nemmeno rendercene conto. 

Ricordate sempre di VERIFICARE LA FONTE DI CIO’ CHE CONDIVIDETE, prima di divulgare una notizia perchè dopo è troppo tardi, soprattutto in caso di articoli/news, controllando l’indirizzo web di provenienza o la testata sulla quale viene condivisa la news, limitando le catene Whastapp prive di fonti.  Se ricevete un messaggio, inseritelo su google prima di divulgarlo, per essere certi che non sia già stato “schedato” come privo di fondamenta.

Alcuni esempi?

Fare gargarismi con il succo di limone, assumere acido acetico o steroidi, utilizzare oli essenziali e acqua salata protegge dall’infezione da nuovo coronavirus: FALSO

Gli animali domestici possono trasmettere il virus: FALSO

Per far fronte alla crisi, i supermercati stanno offrendo buoni del valore di 200 euro. Clicca sul link per ottenerlo: FALSO

E poi catene su catene di Whastpp, tutte uguali. “Medici” che divulgano audio con consigli per contrastare il virus, “farmacisti” che conoscono da cosa sia scaturito il covid19, “infermieri” che spiegano che è sufficiente fare uso di Vitamina C.

Da pochi giorni è possibile condividere i post Facebook direttamente su WhatsApp. Al momento, questa nuova funzione di condivisione, è disponibile per Android. In sostanza cosa cambia? Nelle opzioni della condivisione Facebook appare e/o apparirà anche quello dell’app Whatsapp. D’ora in poi si potranno condividere i post di Facebook direttamente su WhatsApp semplicemente cliccando su “Invia su WhatsApp” della finestra di condivisione, rendendo possibile inviare i contenuti Facebook al numero di una persona presente nella propria rubrica. Questa opzione è stata messa a punto per rendere la capacità di condivisione degli utenti più facile, comoda e veloce.

E ora, approfittate di questi piccoli consigli, per convidere il buono, le notizie vere, le immagini e video divertenti, le informazioni utili, i messaggi importanti, la solidarietà, le iniziative concrete, approfittate per guardarvi negli occhi a distanza, per parlare con i vostri amici e parenti e per farvi, insieme, una risata… nonostante tutto.

Andrà tutto bene.