Web Marketing locale: come si fa?

Oggi voglio parlare di web marketing, come al solito, ma nello specifico di web marketing locale. L’articolo che scrivo oggi è un riassunto dell’articolo ben più dettagliato e complesso di Alessandro Sportelli, esperto di web marketing, autore di uno dei libri che consiglio ad ogni imprenditore di leggere: il succo del Web Marketing. L’articolo completo lo trovi qui. Io, invece, vorrei riassumere quanto scritto da Alessandro, partendo dalla conclusione dell’articolo:  per attuare una giusta strategia di web marketing occorre analizzare il processo di acquisto dei clienti.

Difficile? Si.

Non smettere di leggere perchè ci sono degli ottimi consigli per qualunque tipo di professione tu faccia.

 

Riepiloghiamo, come ci spiega Alessandro, il processo di acquisto generico di ogni persona

  1. Scoperta o Problema. Si conosce un prodotto nuovo o ci si ritrova davanti ad un problema.
  1. Informazioni. Si cercano informazioni relative al prodotto, al problema o alla soluzione.
  1. Acquisto. Si acquista il prodotto.
  1. Soddisfazione o insoddisfazione. Si valuta la propria soddisfazione in seguito all’acquisto. Questa fase, può influenzare il processo di acquisto di futuri nuovi clienti.

A questo punto, Alessandro ci narra un caso reale che gli è accaduto in prima persona:

  1. Alessandro scopre di avere un problema: ad un suo parente sono entrati i ladri in casa (PROBLEMA). Il furto non presentava segni di effrazione di nessun tipo (furto senza scasso).
  2. Alessandro incomincia a cercare informazioni su Google sul furto senza scasso scoprendo che esistono due tipi di serrature: Serratura a doppia mappa e Serratura a cilindro (europeo). Scopre che le serrature a doppia mappa che sono le più diffuse (le porte blindate hanno questo tipo di chiusura) sono le meno sicure. Scopre anche, sempre attraverso Google, che esiste in vendita (anche online) uno strumento per aprire queste serrature molto facilmente. La soluzione? La soluzione ottimale trovata da Alessandro è che conviene cambiare serratura passando da quella a mappa a quella a cilindro. A questo punto incomincia a cercare, sempre su google, aziende/professionisti nella sua zona che potessero cambiare la serratura. (digita parole come “Conversione serratura da doppia mappa a cilindro europeo Bologna”) trovando diversi professionisti.
  3. Alessandro a questo punto, consulta alcuni siti, chiama diverse aziende. Una non risponde mentre l’altra gli chiede di inviare le foto della porta tramite Whatsapp e dopo aver verificato in pochi minuti la fattibilità del lavoro e avergli comunicato il prezzo, ha concluso l’ordine.
  4. Alessandro è soddisfatto? Non l’ha scritto nell’articolo, ma presumo di si 🙂

Continuando, quindi, cosa è successo ad Alessandro? 

Ha acquistato una nuova serratura.

Poco prima di acquistare? Ha cercato su Google la SOLUZIONE(Sostituzione serrature Bologna da doppia mappa a cilindro europeo) e ha trovato il fornitore locale.

Prima di conoscere la soluzione? Ha cercato su Google le tipologie di serrature e eventuali pareri di addetti al settore.

Appena si è presentato il problema? Ha cercato su Google notizie e informazioni su come può verificarsi il problema

Si è presentato un problema particolare: furto senza scasso

Cosa si può fare quindi in una strategia di web marketing locale?

Analizzare il processo di acquisto di un cliente e focalizzarsi sull’intercettazione dello stesso nelle varie fasi:

  1. INTERCETTARE CHI CERCA UNA SOLUZIONE
  2. INTERCETTARE CHI CERCA UN PROBLEMA
  3. INTERCETTARE LA DOMANDA LATENTE

 

INTERCETTARE CHI CERCA UNA SOLUZIONE

Come puoi intercettare chi cerca una soluzione ad un problema?

Facendoti trovare quando qualcuno che risiede nella tua zona (perchè in questo caso le ricerche sono GEOLOCALIZZATE) cerca direttamente il servizio che offri. Con quale strumento?

GOOGLE

Come?

Posizionando bene il tuo sito nei motori di ricerca e, in aggiunta, utilizzando gli annunci di Google a pagamento (Google Adwords). Ovviamente si da per scontato che tu abbia un sito web!

INTERCETTARE CHI CERCA UN PROBLEMA

Come puoi intercettare chi cerca un problema?

Facendoti trovare quando qualcuno (in questo caso le ricerche sono GENERICHE) si sta facendo un’idea. Con quale strumento?

BLOG

Come?

Se sul tuo sito è presente un blog, puoi scrivere degli articoli che riguardano il PROBLEMA, mettendo in conto di poter intercettare anche persone che non vivono nella tua zona. Ricorda che, chi sta cercando informazioni su un problema che i tuoi servizi possono risolvere, potrebbe successivamente essere interessato alla TUA soluzione.

INTERCETTARE LA DOMANDA LATENTE

Come puoi intercettare la domanda latente ovvero chi NON sa di avere un problema?

Facendoti trovare quando qualcuno non ti sta cercando facendo scoprire un potenziale problema . Con quale strumento?

FACEBOOK 

Quando fai pubblicità attraverso questo social network dovresti comprendere che stai bersagliando persone che non sono li in cerca di soluzioni ad un problema ma stanno molto probabilmente “cazzeggiando”. Per colpirle, occorre quindi agire mettendo in luce un potenziale problema (che ancora non hanno) e cercando di connettersi in qualche modo a queste (ad esempio facendogli lasciare l’indirizzo email). Questo per evitare che, nel momento in cui il problema gli si proporrà, non pensino a qualcun altro o a cercare informazioni su Google.

 

Nota bene: questo articolo vale per tutte le professioni!E’ indifferente che tu faccia il dentista, l’elettricista, il meccanico, il piastrellista,  l’ingegnere, l’architetto, l’avvocato o il geometra.