Il tuo sito web su Google: la SEO
Il tuo sito web su Google: la SEO

Il tuo sito web su Google: la SEO

Posizionamento sui motori di ricerca: ecco in parole estremamente semplici cos’è la SEO. Ma posizionarti sui motori di ricerca serve sempre?

La risposta è NO. Per farsi pubblicità sul web esistono tanti strumenti: non sempre il più efficace è un sito web ben posizionato su Google.

A chi non serve posizionarsi su Google?

A chi vende un prodotto/servizio che non ha “Ricerche Mensili Sufficienti”

Lo strumento di pianificazione delle parole chiave di Google è uno degli strumenti principali per la selezione delle parole chiave su cui posizionare un sito web. Tra i dati che lo strumento fornisce c’è il numero di Ricerche Medie Mensili effettuate dagli utenti su Google per una parola chiave. Questo numero è importantissimo perché in buona sostanza ci dice se il nostro prodotto o servizio è cercato su internet. In pratica da questa informazione capiamo se c’è la domanda da parte degli utenti. E’ impossibile che non ci sia domanda? No, non lo è affatto. Quando non c’è domanda?

Per attività locali in città piccole


Nel caso di attività locali, soprattutto se parliamo di piccole città o di un servizio o prodotto di nicchia, è da valutare attentamente il volume della domanda: potrebbe non essere sufficiente (o essere addirittura inesistente). Cosa potresti fare, invece, se avessi una piccola panetteria in città, o un bar di quartiere? Investire più che in un sito web, nei social networks ad esempio. Pubblicizzarti pubblicando le tue colazioni, gli aperitivi, gli eventi, i reel con il pane o la focaccia appena sfornati, le storie, i tuoi prodotti.

Per prodotto o servizio nuovo sul mercato


Il vantaggio portato dai motori di ricerca per le aziende è la possibilità di intercettare la domanda consapevole dei potenziali clienti: cioè cerco un prodotto o servizio su Google, e il motore mi restituisce i risultati di aziende che vendono quel prodotto o servizio. Se ho inventato un prodotto o servizio nuovo, molto probabilmente la gente non conoscendolo, non lo cercherà nemmeno su internet, e di conseguenza anche in questo caso mi troverò in assenza della domanda. Attenzione, questo non vuol dire che tu non debba avere un sito internet! Questo significa che in fase di start up sarà più opportuno investire in un portale che presenti il tuo prodotto/servizio ed in pubblicità per intercettare la domanda latente. Ti porto a scoprire l’esistenza di un nuovo prodotto (ad esempio utilizzando facebook), ti faccio atterrare sul mio sito web e nel frattempo, potrò lavorare sulla SEO.

Concorrenza troppo elevata

L’ultimo dei casi nei quali non è opportuno puntare tutto sulla SEO è quello nei quali ci si trova davanti ad una concorrenza enorme. Mi spiego meglio con qualche esempio: hai un hotel a Riccione e vuoi comparire primo su google? Tempo perso. Ti stai scontrando con una quantità innumerevole di siti web e con portali enormi a livello mondiale come Booking, Expedia, Tripadvisor. Più in generale quindi, quando per le keywords principale del tuo settore ti trovi la prima pagina di Google piena di concorrenti come questi, allora molto probabilmente non è il caso di investire in testi ben indicizzati e/o campagne Google Adwords per comparire.

A chi serve posizionarsi su Google?


Quando è elevato il Volume di “Ricerche Mensili”


Ovviamente, al contrario di quanto detto prima, esiste un elevato numero di ricerche mensili per le tue parole chiave, allora molto probabilmente ci troviamo in un settore per il quale esiste una domanda web elevata del tuo prodotto o servizio. Siamo quindi in una situazione in cui è da prendere seriamente in considerazione l’opportunità di sfruttare il posizionamento sui motori di ricerca come strumento di promozione per la tua azienda.

Prodotto/servizio conosciuto
Se il prodotto/servizio che vendi è conosciuto dai consumatori, allora probabilmente sarà presente anche su internet una domanda per la quale vale la pena rendersi visibili

Concorrenza web scarsa

Esistono ancora oggi un sacco di aziende che trascurano internet (forse anche la tua) e ci si trova a volte in situazioni in cui, offline, la concorrenza magari è agguerrita, ma poi su internet viene trascurata la propria presenza o la propria immagine. Questa è una delle situazioni migliori in cui ci si può trovare perché si traduce sostanzialmente in un contesto in cui è relativamente facile ottenere buoni risultati e anche piuttosto velocemente.

Vuoi saperne di più?